Home » Quiz » Quiz Ministeriali Per la Patente B: Come Esercitarsi?
loading...
Quiz Ministeriali Per la Patente B: Come esercitarsi?
Quiz Ministeriali Per la Patente B: Come esercitarsi?

Quiz Ministeriali Per la Patente B: Come Esercitarsi?

Quiz Ministeriali Per la Patente B: Come esercitarsi?- Non c’è niente da fare: se vuoi la Patente B devi studiare, devi sapere, non puoi contare sulla fortuna di azzeccare le risposte esatte dei Quiz Ministeriali buttandole a casaccio. I quiz sono diventati più severi con il passare degli anni, giusto così! Quindi devi studiare ed esercitarti ma Come

C’è stato un tempo in cui conseguire  la patente di Guida B era relativamente facile: i quiz erano meno complicati, ad ogni domanda corrispondeva una sola risposta Vero o Falso e molto era orientato ai segnali stradali e alle norme di precedenza .

Poco spazio era dedicato alle domande di meccanica, tecniche in generale e alla legislazione. Il risultato era che le persone sapevano a chi dare la precedenza e conoscevano i segnali ma non avendo cognizioni nemmeno minime di meccanica, trascuravano i controlli e la manutenzione.

Quiz più severi aumentano la sicurezza sulla strada

E’ naturale che un’auto con scarsa o nessuna manutenzione o controllo dei livelli, è un veicolo meno sicuro in circolazione. Per questo motivo un ampliamento delle domande di tecnica basilare e di normative di legge cui occorre uniformarsi, per quanto possa essere considerato una “Rogna” in più, è pienamente giusto.

Se vuoi passare il Test teorico, superare i Quiz Ministeriali hai due possibilità:

  • Presentarti come privatista per superare i Quiz Ministeriali. In questo caso puoi semplicemente studiare per conto tuo e fare esercizio sui Quiz risparmiando una cifra sensibile sul corso teorico presso la Scuola Guida.
  • Iscriverti presso una Scuola Guida e frequentare le lezioni di Teoria in cui un istruttore qualificato ti insegnerà ogni cosa ti possa servire per superare l’esame. L’istruttore conosce perfettamente i Quiz  e tutte le insidie nascoste nelle risposte, facilitandoti il compito.

Sempre presso la Scuola Guida troverai dei computer che ti permettono di rispondere ai Quiz, gli stessi che poi troverai all’esame e correggere immediatamente gli errori comprendendo dove e perché hai sbagliato.

Evidentemente la Scuola Guida offre un servizio in più che giustifica il costo del corso. Oltre all’esercitazione che puoi fare in scuola guida puoi esercitarti in qualsiasi altro momento, oppure fare esercizio se ti presenti come privatista tranquillamente dal tuo PC o Tablet o Smartphone, ovunque ti trovi.

Come puoi esercitarti?

Diversi siti ti propongono simulazioni di Quiz Ministeriali ma noi ti consigliamo la fonte diretta, il sito del Ministero (http://www.mininterno.net/patente.asp).

Il Ministero consente di esercitarsi proponendo gli stessi Quiz che trovi nella sessione di esami, 40 domande con quesiti tratti da archivi di 25 tematiche diverse a comporre il quiz.

La severità è tale che bastano 4 errori su qualsiasi tipo di domanda per non superare l’esame. La cosa non ti deve spaventare, se hai studiato e se hai fatto tanto esercizio sui Quiz, puoi andare all’esame con tranquillità, come hai fatto sui Quiz simulati puoi fare su quelli ufficiali, nessuna differenza.

Ti è servito questo articolo? Commentalo e seguici su Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*